Scienza, politica, e responsabilità personale

La scienza naturale non ha colore politico, perché non esprime
opinioni sociali o economiche più o meno valide, bensì conoscenze
giustificate rigorosamente in maniera sperimentale.

Esprimere opinioni antiscientifiche, a Destra come a Sinistra, è spesso solo un
modo per cercare di ottenere consenso, e perciò non è solo dire cose
false, ma è anche abusare della scienza stessa, oltre che un’offesa
all’intelligenza di tante persone; sia di quelle che lavorano duramente
per amore della verità, sia di tutti coloro che potrebbero beneficiare
di questo lavoro e che invece sono costantemente confusi e presi in giro
da opinionisti ignoranti o da millantatori avidi di fama, potere o
denaro.

Per difendersi meglio da questi individui o gruppi, è
importante cercare di non smettere mai di imparare (lifelong learning), e
soprattutto almeno le basi della scienza, della matematica e del
pensiero critico.

http://www.facebook.com/LAringaRossa

Advertisements